7 Comments

  1. Osservazione intrigante tuttavia viene trascurata la dimensione segreta e privata e soggettivista come motivazione scatenante della disarmonia
    Antony

    Like

  2. però non sempre la disarmonia è un vissuto possibile. Non credi?
    le scelte mettono in moto altri fattori ,,,pungenti,,, che necessariamente spingono all’assimilazione dell’escersus più regolare. In fin dei cont anche in natura è così. Non parlo solo di armonia,, però la regolarità è necessariamente funzionale.

    però il quesito è intrigante la foto splendida grazie per condividere

    Like

  3. bellissimo questo tuo blog Rob, molto interessante il lavoro che stai facendo, si vede tutto il tuo amore per la nostra terra ;)))
    un abbraccio e tanti auguri :))

    Like

  4. io sono un gran disordinato , perciò mi piace la disarmonia , l’ eccesso , il barocco …. la frutta con qualche imperfezione , quelli troppo puliti mi spaventano , quelli troppo ordinati mi ricordano Himmler o Hitler , perciò rivendico il diritto ad essere imperfetti .Se non ci fosse imperfezione non ci sarebbe vita , se non ci fossero mancini non ci sarebbe Leonardo da Vinci, se non ci fossero sordi non ci sarebbe Beeethowen .

    Like

  5. Caos calmo…il mare, il sole , i colori della terra, il calore della gente…c’è una terra che mette il mio caos in armonia, la Sicilia..

    ..The calm of the caos…The sea, the sun , the colurs of the earth, the warmness of the people…there’s a land which calms my caos, puts in harmony , Sicily

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s