Ucraina 3 Corruzione K. Kulyc Procura Kiev

È strano che malgrado questi documenti siano a disposizione del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti – OFAC, lo stesso non si attivi sul trasferimento dei dati per ulteriori indagini da parte degli organismi autorizzati.

Discorso diretto di Andrey Derkach

A proposito, se Burisma vuole ancora una volta portare Biden in tribunale, voglio avvisare che ho già vinto una causa in tribunale per quanto riguarda i pagamenti da Burisma a Biden la scorsa settimana.

A proposito, gli avvocati di Burisma, cercando di salvare Biden, non hanno contestato il fatto stesso dei pagamenti. Erano imbarazzati solo dagli importi specificati dei pagamenti a Biden.

Questo fatto è stato rilevato nella decisione del tribunale.

Decisione tribunale

Registrazioni Biden Proroschensko

Ora pubblicheremo nuove registrazioni delle conversazioni tra Poroshenko e Biden.

Reg2

Prendo subito atto che Joe Biden ha affrontato la minaccia di perdere un reddito stabile da Zlochevsky, e in effetti, questo stava succedendo, quando l’ufficio del procuratore generale, guidato da Viktor Shokin, ha avviato un procedimento penale su Burisma per furto di denaro ai cittadini ucraini .

Biden si è coinvolto così tanto da promettere a Poroshenko 1 miliardo di garanzie sui prestiti per salvare il canone mensile da Zlochevsky.

Ancora!

Biden, per il proprio profitto, ha ceduto il miliardo di qualcun altro (FmI), che Poroshenko ha accettato volentieri, dopo averlo spalleggiato in tutto. E in cambio ha licenziato Shokin.

La seconda minaccia per Biden è arrivata dopo le elezioni presidenziali americane e la sua partenza dalla vicepresidenza.

Hanno chiamato Poroshenko regolarmente dopo le elezioni presidenziali del 2016.

Per Biden era importante assicurarsi che nulla fosse cambiato nelle relazioni e per Poroshenko era importante riferire sulla politica estera dell’Ucraina e sulle relazioni con il nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Ascoltiamo.

“Come disse lì Peter Alekseevich – “Vendi” al popolo ucraino nell’anniversario della rivoluzione …”

Testi cinici, persone ciniche. Ha venduto la speranza, ha derubato tutto il resto.

Come possiamo vedere, Biden assicura a Poroshenko che nessuno se ne andrà.

Al contrario, Biden ha assicurato a Poroshenko che stava influenzando l’amministrazione di transizione del presidente Trump.

Non ci importerebbe molto di Biden se non riguardasse la creazione e la protezione di schemi di corruzione, invece della lotta alla corruzione.

Un’altra voce degna di attenzione è la discussione di Poroshenko e Biden sul neoeletto presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Ascoltiamo.

Infatti, chiamare il presidente del vostro Paese “un CANE che corre dietro a un’auto” e ridacchiare sullo sfondo è segno di veri statisti e di alta cultura dello stato

Dopo essersi assicurati che tutto sia in ordine, Biden e Poroshenko si confessano il loro amore mentale, si assegnano titoli e si ammirano a vicenda.

Ascoltiamo.

“Pensaci, mentre il mondo intero parla della corruzione di Poroshenko. Il 73% del paese vota contro la corruzione di Poroshenko. Zelensky allo stadio grida al verdetto e l’ex vicepresidente degli Stati Uniti insegue il patriota maldiviano, lo chiama il padre della nazione e si offre di scrivere poesie su di lui.

In effetti, si possono scrivere poesie su Petr Alekseevich e Biden. L’unica cosa che chiedo è; speriamo che queste poesie vengano pubblicate nei materiali del procedimento penale.

Ora ti diremo esattamente come Zlochevsky, insieme a Poroshenko, secondo i giornalisti investigativi, ha rubato denaro agli ucraini, gonfiando le tariffe e rubando attraverso i distanziatori.

Il prossimo argomento della conferenza stampa è dedicato a come gli ucraini vengono derubati delle tariffe e come possono essere ridotte.

Letteralmente: COME È POSSIBILE RIDURRE DI ALMENO IL 25% I NUMERI NEI PAGAMENTI DEI CITTADINI.

I miei concittadini non si sbagliano se dicono che le autorità ei funzionari corrotti che vi si trovano guadagnano soldi da ogni famiglia.

L’interesse di un oligarca, di un funzionario o di un “intrigante” si attacca a ogni pagamento.

Questi schemi sono così redditizi che lo stesso hetman, Piotr Alekseevich, ne è stato alimentato.

Ha una rara proprietà innata: la capacità di guadagnare tre volte da un’operazione corrotta.

Ricordiamo come un uomo con una voce simile a quella di Poroshenko riferì felicemente al suo compagno più anziano, l’ex vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden, di aver aumentato le tariffe non del 75% come richiesto da Biden, ma fino al 100%.

Per questo, Petr Alekseevich ha ricevuto un miliardo di dollari, che ha padroneggiato con successo nelle sue imprese a Ukroboronprom, dando ordini lì.

Di recente, è stato aperto un altro schema per l’arricchimento a tariffe, ma in realtà, sui cittadini ucraini. Lo schema, secondo i giornalisti investigativi, è supervisionato dalla gente di Poroshenko.

Come siamo venuti a conoscenza dei fatti della rapina agli ucraini?

Di recente, Anatoly Shkriblyak, l’ex capo dell’unità di sicurezza del “business energetico” di una figura, si è avvicinato al nostro gruppo di investigatori.

Shkriblyak è noto per i suoi legami con Poroshenko, Kononenko e Zlochevsky, il suo gruppo di società “Technova” – si tratta di centrali termiche affittate da comunità urbane a Chernihiv, Sumy, Cherkasy, così come la centrale termica di Darnitskaya, nella città di Kiev . Oltre a schemi offshore per estorcere denaro ai cittadini attraverso le tariffe.

Il nome dell’uomo che ha lavorato per Shkriblyak e ci ha fornito prove molto convincenti del furto di persone è Vitaly Mikhailyuk, un ex ufficiale della SBU.

Ha lavorato per Shkriblyak presso Technov dal 2008 al 2017. Per quasi 10 anni ha avuto accesso a “schemi” per derubare la popolazione.

E ora li pubblicheremo.

SECONDO. COME FUNZIONA LO SCHEMA DELLA LAVANDERIA DEI SOLDI DEGLI UCRAINI

Come funzionava lo schema:

Secondo le dichiarazioni di carico doganale (CCD), il “mittente/esportatore” era un’azienda della Federazione Russa.

Il “destinatario” era un impianto di cogenerazione in Ucraina.

Ma “la persona responsabile della liquidazione finanziaria” era la ditta locatrice in Ucraina o un non residente. Sono state queste aziende a garantire il prezzo eccessivo del carbone, che è stato aggiunto alla tariffa approvata dal NERC per il CHPP.

Inoltre, questi strati di società sono serviti come strumento per regolare il “margine” e ulteriormente impercettibile per le forze dell’ordine ucraine e per i funzionari fiscali il trasferimento senza ostacoli di fondi sui conti dei partecipanti allo “schema”.

Secondo i dati disponibili, il cosiddetto “margine” è in media di circa 18-25 dollari per tonnellata di carbone, con un volume di consegna alle suddette centrali termoelettriche pari a 1 milione e 400 mila tonnellate all’anno.

Pertanto, il “rendimento ombra” degli schemi di cui sopra era di circa 30 milioni di dollari all’anno.

A sua volta, la sopravvalutazione del costo del carbone per i cogeneratori ha consentito di aumentare la tariffa al consumo per la popolazione per i prodotti finali degli stessi cogeneratori: calore ed elettricità.

E questo denaro viene pagato dai normali ucraini.

Ed eccolo, guadagni: all’INGRESSO – dal carbone!

All’USCITA – dalla tariffa.

Tutti questi fatti sono dichiarati nella dichiarazione di Vitaly Mikhailyuk, che ha lavorato per Shkriblyak. Ha inviato questa dichiarazione nel maggio 2020 all’Ufficio del procuratore generale, a seguito della quale i casi penali n. 420200000000000984 e n. 420200000000000985 sono stati registrati ai sensi della parte 2 dell’articolo 209 e della parte 5 dell’articolo 191 del codice penale dell’Ucraina .

%d bloggers like this: